FANDOM


Introduzione

"Voglio ritornare a Grace Field tra due anni, per salvare il resto della nostra famiglia, i bambini sotto i 4 anni che abbiamo lasciato indietro, e portarli tutti nel mondo degli umani. Signore, vieni insieme a noi... nel mondo degli umani. Raggiungiamo quel mondo che i nostri amici desideravano vedere!"

Emma a Yugo nel "Capitolo 64"

Emma (エマ, Ema?) è la principale protagonista di The Promised Neverland . Atletica, premurosa ed estroversa, Emma si dimostra una degli orfani più affidabili all'interno dell'orfanotrofio di Grace Field, in cui ha vissuto la sua infanzia.

Essendo una dei bambini più intelligenti nell'orfanotrofio, Emma è considerata una delle tre "merci di qualità Premium" di Grace Field, insieme a Norman e Ray.

Dopo aver scoperto che Grace Field è in realtà una fattoria e loro sono cibo per i Demoni, Emma ha cercato di fuggire dalla casa con l'aiuto di Norman e Ray. Intenzionata a fuggire con tutti i 38 bambini dell'orfanotrofio, il suo piano è stato mandato in frantumi dalla sua "Mamma", Isabella, che ha rotto la sua gamba ed ordinato la spedizione di Norman. Dopo aver perso Norman, Emma è riuscita comunque a fuggire con Ray ed altri 13 bambini di età superiore ai 5 anni, tagliandosi l'orecchio per distrarre Isabella.

Dopo aver incontrato i demoni Mujika e Sonju nella Foresta Promessa, Emma e il suo gruppo hanno raggiunto il Rifugio B06-32, incontrando Yugo. In seguito Emma è partita in direzione di Goldy Pond per incontrare l'uomo che li ha indirettamente aiutati a fuggire, William Minerva. Ma una volta arrivata a destinazione, ha scoperto che Minerva è stato tradito da suo fratello Peter Ratri, e Goldy Pond è diventato un campo da caccia controllato dai demoni Bracconieri. Nonostante sia stata gravemente ferita durante uno scontro mortale con il demone Leuvis, Emma è riuscita, con l'aiuto di Ray, Yugo, Lucas e la Resistenza di Goldy Pond, a distruggere il campo da caccia.

Dopo un mese in coma a lottare tra la vita e la morte, Emma si è ripresa ed ha viaggiato ininterrottamente per un anno e mezzo, con lo scopo di trovare un modo per accedere alle Sette Mura. Dopo aver scoperto tutte le informazioni necessarie, il Rifugio B06-32 è stato però improvvisamente attaccato da uno dei soldati di Peter Ratri, Andrew, e dalla sua squadra d'assalto. Dopo mille peripezie, il gruppo è riuscito a sconfiggere Andrew, ma al costo della vita di 7 persone (tra cui Yugo e Lucas) e del rifugio, distrutto da un esplosione. Il gruppo però, dopo aver ricevuto un messaggio da William Minerva, riesce ad accedere alla sua base operativa nella Mascella del Leone, con l'aiuto di Jin e Hayato. Qui però scopre che William Minerva in realtà è Norman, da lei creduto morto 2 anni prima.

Aspetto Modifica

All'inizio della storia, nell'Ottobre 2045, Emma è una ragazzina di 11 anni, magra e di altezza media. Ha i capelli di color arancio, corti, sempre spettinati e con due ciuffi distintivi, uno sulla parte alta della fronte, e uno sulla nuca. Ha gli occhi verdi. Il suo numero identificativo, impresso sul lato sinistro del collo, è 63194. Come tutti i bambini di Grace Field, indossa l'uniforme dell'orfanotrofio: camicetta e gonna bianche e scarponi marroni.

Dopo la fuga da Grace Field il suo abbigliamento cambia leggermente: sopra la camicetta indossa un cardigan bianco, e al posto della gonna indossa dei pantaloni bianchi. Inoltre il suo orecchio tagliato è coperto da una grossa benda.

Poco prima di attraversare il deserto per arrivare al punto B06-32, Emma indossa sul collo la collana regalatagli da Mujika.

Una volta arrivata al Rifugio B06-32, Emma inizia ad indossare le divise del rifugio: una larga camicia bianca con un fiocchetto decorativo sul petto e dei pantaloni neri. Inoltre, nella partenza del viaggio verso Goldy Pond, Emma indossa un maglione nero e un giubbotto bianco che le arriva fino alle ginocchia.

Dopo essere stata reclutata nella Resistenza di Goldy Pond, Emma cambia nuovamente abbigliamento, indossando una maglietta rosso scura, una giacchetta gialla con il colletto verde, e dei blue jeans. Inoltre l'orecchio tagliato non è più coperto dalla benda, bensì da un ciuffo di capelli legato con degli elastici multicolore.

Dopo la fuga da Goldy Pond e il risveglio dal coma, Emma torna ad indossare la divisa standard del rifugio, anche se occasionalmente, durante l'esplorazione del mondo dei Demoni, si camuffa da demone per per poter entrare indisturbata nelle varie città e villaggi.

Nel Capitolo 102 la storia ha un timeskip di un anno e mezzo, e di conseguenza l'aspetto fisico di Emma cambia leggermente. Nel Settembre 2047, Emma ha 13 anni, è più alta, ha i capelli leggermente più lunghi e un corpo più sviluppato.

Personalità Modifica

Emma è una ragazza energica, determinata, ottimista e dolce, a tratti ingenua. 

Emma considera i bambini dell'orfanotrofio la propria famiglia e, per questo motivo, li tratta come se fossero dei fratelli. Nonostante sia riuscita a fuggire da Grace Field, porta sempre con sè le foto dei bambini che ha dovuto lasciare indietro, che mostra a Mujika quando le parla di loro. Quando qualcuno minaccia la sua famiglia, Emma si arrabbia molto.

Emma è una ragazza estremamente determinata: non si arrende mai ed è disposta a tutto pur di proteggere la propria famiglia.

Fra i tre protagonisti, Emma è la più emotiva e sensibile: pretende che Norman e Ray , rischiando le loro vite, l'aiutino a far fuggire tutti i bambini dell'orfanotrofio, benchè siano tutti e tre consci del fatto che ciò diminuirebbe esponenzialmente le loro possibilità di successo nella fuga. Emma, infatti, è così tanto emotivamente legata alla propria famiglia da essere disposta a tutto, anche a morire, pur di salvare i propri fratelli. Questo aspetto del suo carattere è, da una parte, la sua più grande forza, ciò che la spinge a dare il massimo e a mettersi sempre in gioco, ma dall'altra, secondo quanto affermato da Krone, è anche la sua più grande debolezza, poichè la porta a mettere fortemente a rischio la vita di tutti pur di non lasciare indietro nessuno. 

Emma è anche la più ottimista del trio e ciò la fa apparire, a tratti, un po' ingenua; il suo ottimismo, unito al suo convincimento che nessuno debba essere lasciato indietro, mette il suo carattere in contrapposizione con il pessimismo e l'estrema razionalità di Ray.

Nonostante questi aspetti del suo carattere la facciano apparire come una ragazza estremamente genuina, Emma ha dimostrato di saper essere una bravissima attrice, riuscendo ad ingannare persino Isabella mentre le stava controllando il battito cardiaco.

Competenze e abilitàModifica

Forza fisicaModifica

Emma acchiapparello

Emma gioca ad acchiaparello.

Tra i bambini di Grace Field, Emma è senza alcun dubbio la migliore dal punto di vista fisico. Emma infatti ha delle eccellenti doti atletiche e degli ottimi riflessi, che la protano ad essere sempre l'ultima ad essere presa quando gioca ad acchiapparello. Inoltre può facilmente arrampicarsi su un albero e può camminare o persino correre per lunghi periodi di tempo, dato che ha esplorato il mondo dei demoni senza sosta per un anno e mezzo. Alla sua forza fisica poi si aggiunge anche un'eccellente resistenza al dolore, dato che è riuscita a riprendersi da una gamba rotta, un orecchio tagliato, una febbre provocata da un'infezione alla ferita all'orecchio e soprattutto dalle ferite quasi mortali riportate nella battaglia contro Leuvis, che l'hanno costretta a 4 settimane in coma.

Capacità di imparareModifica

Emma test

Emma completa il test giornaliero.

Pur non essendo un talento naturale come Norman o una studiosa come Ray, Emma riesce comunque ad essere intelligente quasi quanto loro, soprattutto grazie alle sue capacità di imparare. Ha una formidabile memoria, ma soprattutto grandissime doti di osservazione. Osservando Isabella, riesce a copiare le sue doti recitative, a tal punto da riuscire ad ingannarla durante la fuga da Grace Field. Grazie agli insegnamenti di Sonju, riesce ad usare l'arco alla perfezione nel giro di un paio di giorni, e la stessa cosa avviene a Goldy Pond, in cui impara ad usare armi da fuoco pesanti in pochissimo tempo. Infine, osservando le movenze di Yugo, è riuscita ad imitare le sue capacità di mimetizzarsi e di far perdere le proprie tracce, per non farsi trovare dai demoni.

CuriositàModifica

  • Un quiz nel sito ufficiale di The Promised Neverland ha rivelato due pagine extra per i giocatori che hanno realizzaro il massimo punteggio. Le due pagine mostravano Isabella spiegare che ha scelto il nome "Emma" perchè pensa che sia un nome carino, simpatico, piacevole e semplice.
  • Posuka Demizu ha descritto Emma come uno dei personaggi più difficili da disegnare, soprattutto a causa dei suoi capelli.
  • Nel Capitolo 102, si è classificata 1° nel sondaggio ufficiale di popolarità dei personaggi di The Promised Neverland, con 5581 voti.

NavigazioneModifica

Personaggi di The Promised Neverland
Personaggi Principali: Emma  •  Norman  •  Ray
Umani
Fuggiti: Emma  •  Ray  •  Gilda  •  Don  •  Anna  •  Nat  •  Thoma  •  Lannion  •  Dominic  •  Jemima  •  Mark  •  Ivet  •  Cristy  •  Alicia  •  Rossi
Spediti: Norman  •  Leslie   •  Conny   •  Hao   •  Sadie   •  Olivia   •  Michelle   •  Simon
Orfani: Phil  •  Shelly  •  Naila  •  Maya  •  Eugene  •  Hans  •  Jasper  •  Vivian  •  Chamberlain  •  Tom  •  Damdim  •  Nina  •  Carol  •  Daria
Grace Field House: Nonna  •  Isabella   •  Krone
Glory Bell: Yugo   •  Lucas
Grand Valley: Oliver  •  Violet  •  Theo  •  Nigel  •  Zack  •  Sonia  •  Pepe  •  Gillian  •  Paula  •  Sandy  •  Monica   •  Jake   •  Ragazza del Mulino
Clan Ratri: William Minerva   •  Peter Ratri  •  Andrew   •  Smee
Lambda 7214: Adam  •  Zazie  •  Vincent  •  Cislo  •  Barbara  •  Jin  •  Hayato
Demoni
Divinità: Dio Demone
Sovrani: Legravalima
Nobili: Bayon II  •  Yverk  •  Noum  •  Pupo  •  Dozza  •  Gilan
Pagani: Mujika  •  Sonju
Bracconieri: Leuvis   •  Bayon   •  Nous   •  Nouma   •  Luce